Parte ad Ancona il Corto Dorico Film Fest

presenterà il videoclip musicale “Il Povero Cristo

Parte oggi ad Ancona il Corto Dorico Film Fest che quest’anno avrà come tema “Memorie future”, una manifestazione che si occupa di corti.

Il primo omaggio verrà fatto a Elio Petri, regista, fra l’altro di “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”, con l’indimenticabile Gian Maria Volonté , vincitore di un Oscar come miglior film straniero. Un uomo che ha portato in scena la realtà, da qui il titolo “Indagine sul reale – Il cinema di Elio Petri” a cura di Chiara Malerba.

Tra vecchie e nuove proiezioni, il Festival guarda anche ad altre arti, come Memorie Future – Mondo, dove il progetto Shadows of Kurdistan Utopia/Distopia-Paradiso/Inferno attraverso le immagini e i racconti del fotografo Murat Yazar, parla e ci fa rivivere la storia del popolo curdo e la loro vita dimenticata dal mondo intero.

Dall’Auditorium della Mole Vanvitelliana, il co-direttore artistico Daniele Ciprì, presenterà il videoclip musicale “Il Povero Cristo” di Vinicio Capossela, alla presenza di Rossella Brescia, che ha preso parte al videoclip, scritto dallo stesso Capossela, che impossibilitato a presiedere ha inviato un video saluto e Miriam Rizzo, diretto da Daniele Ciprì. Girato a Riace, simbolo dell’accoglienza e dell’integrazione, parla di come sia possibile fermare la crescente tendenza alla xenofobia e alla paura del diverso.

Il pubblico poi sceglierà quali corti tra La strada vecchia di Damiano Giacomelli, Nel paese del calmo mattino di Alessandra Pescetta, Il nostro tempo di Veronica Spedicati, Cento metri quadri di Giulia Di Battista, Walter Treppiedi di Elena Bourvka, What I do di Gastone Clementi.

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Sissi Corrado

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

LEGGI ANCHE