Pubblicato il: 11 Aprile 2018

Il caro (e)stinto al Teatro Petrolini di Roma

In Eventi in Teatro

Il Caro (E)stinto

di Enrica Corradini

Regia di Gloria Luce Chinellato

L’onorevole Giovanni Maria Cantalamessa, fondatore del Family Day, è morto all’improvviso. Si sono svolti i funerali e Adele, la vedova, rientra a casa accompagnata da Caterina, la fedele governante.

In attesa della troupe televisiva che arriverà in serata per girare uno speciale interamente dedicato alla figura dello scomparso, le due donne si lasciano trasportare dai ricordi.

Inattese, però, arrivano delle visite… non proprio di condoglianze.

Dal momento che non sempre e non tutto si rivela come sembra, l’intervista prenderà una piega inaspettata.

 

Una commedia brillante e, in una certa misura, dissacrante che, nel sorriso e talvolta nella risata, suggerisce più di una riflessione sulla società attuale e sulle sue regole, spesso spietate. 

 
INTERPRETI     (IN ORDINE DI APPARIZIONE)
Adele :             Alessandra Vagnoli
Caterina :         Giovanna Cappuccio
Veronica :        Giulia Maria Gallo
Laura :             Paola D’Uva
Guendalina :    Federica Cacciamani 
Gilda :             Gloria Luce Chinellato

Date: 13/04/2018 21:00 – 15/04/2018 18:00

Luogo: teatro petrolini

autrice  Enrica Corradini Storica dell’arte e scrittrice. Ha pubblicato libri di costume, romanzi, racconti e testi di documentari storico-artistici. Tra questi: Jacopo Linussio, un manager del Settecento; L’Italia dei Musei. Guida alle Esposizioni; Storia Banale di cane e madrona; La femminilista; Il filo sottile, Goccia Leone, Il silenzio dell’assassino, Da sotto in su, Cristo Salvatore, storia di una Cattedrale.  Ha ideato la collana “Giochinarte” per la quale ha pubblicato Il Campidoglio dei Piccoli, Buongiorno Botero. Nel 2012 ha ricevuto l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine del Merito della Repubblica di Cipro, avendo collaborato alla stesura del libro Un Papa a Cipro. Viaggio nella cultura e nella storia di un Paese. Ha collaborato con le riviste “Tourismo news” e  “Virtuose” e con RadioRadio. Per il Teatro ha scritto: Non vedo l’ora. Non c’è peggior sordo di chi aspetta; Capodanno in giallo noir.

 

Regista e interprete

Gilda Gloria Luce Chinellato Calca le scene sin da bambina, e si iscrive alla prima scuola di teatro, Tirso de Molina, a 16 anni. Frequenta poi la “Piccola Accademia” di Stefano Jurgens, l’Accademia degli Artisti, la scuola di Teatro “Performarti” , nonché numerosi corsi di danza e workshop tra cui quello di Ivana Chubbuck. Nel frattempo, si laurea in Giurisprudenza. Nel 2016 vince una borsa di studio e frequenta The Lee Strasberg Theatre & Film Institute di Los Angeles. Successivamente lavora come Tutor all’interno della scuola cinematografica Gianmaria Volonté di Roma e interpreta diversi ruoli, sia drammatici che brillanti all’interno di Compagnie Professionali. Fonda nel 2017 la Compagnia Teatrale degli “Stupefatti”, di cui è Presidente. Lavora come regista e aiuto regia. Nel 2018 Vince il Premio “Migliore Attrice Protagonista” a Los Angeles per il 48hoursfilmfestival.

 

Adele  Alessandra Vagnoli Da oltre 13 anni coltiva, anima e cuore, la passione per il Teatro. Ha frequentato il Laboratorio yoga-teatro diretto da Menio Dini, uno stage intensivo al Piccolo Re di Roma condotto da Francesco Sala e Diana Collepiccolo, corsi di dizione e recitazione con Adriano Saleri, la scuola professionale triennale di doppiaggio presso Professione Doppiaggio. È stata interprete di ruoli drammatici e brillanti, come attrice monologhista e corale. È inoltre ideatrice, realizzatrice e attrice di un progetto teatrale contro il femminicidio, rappresentato nelle scuole superiori di II grado e nei teatri di Roma.

 

Caterina Giovanna Cappuccio Napoletana, si trasferisce a Roma a 19 anni per completare gli studi, frequentando la Musical Theatre Academy e la YD’ACTORS di Yvonne D’abbraccio. Come performer, ha partecipato a diversi musical e a teatro è stata Anna nell’adattamento di “Closer” (regia Domenico Laddaga) ed ha lavorato per 5 anni al fianco di Giorgio Albertazzi nei suoi lavori Shakespeariani (“Il mercante di Venezia “, regia di Giancarlo Marinelli, “La tempesta” regia di Daniele Salvo; “Memorie di Adriano”, nel ruolo di Sabina, regia di Maurizio Scaparro. Per la televisione è stata protagonista di una puntata in Rex 5 e protagonista dei corti “A wedding day” e “The Vanishing” per Acqua Panna. Il suo ultimo lavoro è “La mossa del cavallo” regia di Gianluca Tavarelli.

 

Veronica Giulia Maria Gallo Dopo il Liceo s’iscrive alla Star Rose Academy, con la direzione artistica di Claudia Koll, dove studia canto, danza e recitazione. Frequenta poi il Master Internazionale “Mip Musical in Progress” con la direzione artistica di Chiara Noschese. Nel 2016 frequenta il workshop “Creating a Character” presso la University of Arts di Londra, dove studia il metodo Laban. Laureata in Lettre Moderne è anche autrice e regista. È stata interprete di numerosi spettacoli teatrali, tra cui “Quello che resta” di Chiara Noschese, “Capodanno in giallo Noir” di Enrica Corradini e “Grossi dispiaceri” tratto dalle commedie di Courtline.

 

Laura  Paola D’Uva Napoletana, inizia a frequentare laboratori e corsi di recitazione sin da piccola. Si trasferisce quindi a Roma dove completa gli studi e si diploma all’Accademia “Fondamenta”. Partecipa a numerosi stage e workshop, tra cui combattimento scenico condotto da Florence Leguy, uno stage di teatro epico con Andrea Pangallo e uno su Pirandello con Luigi Locascio.

 

Guendalina  Federica Cacciamani Nasce e vive a Roma. A 15 anni si avvicina al mondo del teatro e inizia un percorso formativo professionale presso l’Accademia di recitazione “Fondamenta” diretta da Giancarlo Sammartano, dove si diploma nel 2014. Affianca al lavoro di attrice quello d’interprete LIS.

 

Aiuto Regia Ilaria Fiore Chinellato Marketing assistant, lavora oggi per una società di consulenza informatica. Si laurea prima in D.A.M.S., quindi in economia e direzione delle imprese. Nel 2016 vince una borsa di studio per un Master in Marketing Internazionale presso la Saint Joseph’s University di Philadelphia, che frequenta da gennaio a settembre 2017. Ha collaborato con Radio Radio nella redazione del programma “Un giorno speciale”.  È stata aiuto regia per lo spettacolo “Non vedo l’ora” di Enrica Corradini e Gloria Luce Chinellato.

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

volevo vedere il mare

Quando crescere sconvolge la vita

la vita è tutt’altra cosa Volevo vedere il mare è lo spettacolo andato in scena al Teatro Cometa Off, scritto,

Read More...
l'attimo fuggente

L’attimo sfuggente del teatro italiano

rendete straordinaria la vostra vita In scena la Teatro Ghione di Roma, lo spettacolo L’attimo fuggente, ispirato all’omonimo film del

Read More...
Aladin

Al Brancaccio di Roma il musical Aladin

adeguato al target di riferimento Al Teatro Brancaccio di Roma, fino all’8 dicembre, va in scena Aladin, il musical geniale,

Read More...

Mobile Sliding Menu