Il Palladium tra teatro, musica, danza, cinema e formazione

Un teatro al futuro

Presentata a Roma la stagione del Teatro Palladium, lo storico teatro dell’Università Roma Tre, che ha sede nel cuore della Garbatella, caratteristico rione di Roma.

Una stagione racchiusa nel suo obiettivo principale “Un teatro al futuro” all’interno del quale sarà dato spazio alla formazione dei giovani, alla sperimentazione, alla ricerca artistica attraverso lo studio e l’amore per la tradizione.

Una stagione che prevede 60 spettacoli da ottobre a maggio e che vedrà la presenza di numerosi protagonisti del mondo dello spettacolo, quali Roberto Latini, Francesca Reggiani, Massimo Popolizio, Michele Placido, Greg (Claudio Gregori), Walter Pagliaro, David Riondino, Werner Waas, Elena Bucci, Marcello Panni.

Da sempre poniamo particolare attenzione alle nuove generazioni. Gli studenti non sono solo fruitori di un prodotto, ma partecipano attivamente all’ideazione e alla realizzazione di processi artistici e culturali,  all’organizzazione della vita del teatro” ha affermato Luca Aversano, presidente della Fondazione e docente di Storia della musica dell’Università Roma Tre, sottolineando la natura universitaria del teatro, sottolineando la natura viva e forte dello stesso e il rapporto stretto con a ricerca e la didattica.

Quindi uno sguardo attento alla musica, al teatro, al cinema, alla danza, senza dimenticare la formazione e le rassegne che caratterizzano l’attenzione del teatro alle novità, alle idee e all’impegno di giovani autori e attori.

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Sissi Corrado

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

LEGGI ANCHE