Paolo “Makka” Maccari è il primo ospite di Trittico d’Artista

PH artista Marzio Picchiarini

Parte alle Officine Beat di San Lorenzo il format Trittico d’Artista

In un mondo in cui la cultura e l’arte tendono a essere messe da parte, c’è chi continua a diffonderla, provando a mettersi in gioco. CulturSocialArt in collaborazione con Officine Beat e Kirolandia, si fa promotore per la diffusione artistica. Insieme, infatti, inizieranno un percorso legato all’arte e alla cultura: Trittico d’Artista presso il cocktail bar bistrot Officine Beat di Roma, a cominciare dal 17 dicembre alle ore 18.30.

Un nuovo format a cura di Andrea Alessio Cavarretta, presentato da Stefania Visconti, organizzato da Giovanni Palmieri e Sissi Corrado, attraverso il quale si parlerà con artisti che esporranno le loro opere all’interno del locale, uno dei più glamour della Capitale. Sarà una serata di festa, arte e amicizia e dove, una volta al mese, sarà presentato un artista diverso.

Il primo a partecipare a questo nuovo format è Paolo “Makka” Maccari, eclettico artista che sorprende sempre con i suoi lavori. Per il suo appuntamento proporrà al pubblico Trilogy, tre opere tutte da scoprire in presenza dell’artista. Maccari è un artista che ha fatto del disegno ad acquarello il suo tratto distintivo. Architetto e storico dell’urbanistica, ha iniziato tardi a dedicarsi all’arte pittorica, ma non manca di intuizione nelle sue opere dove si nota il suo tratto da architetto, lavoro che ha svolto per anni e che lo ha reso noto nel suo campo. Makka, lo pseudonimo con il quale è conosciuto, è anche un attento conoscitore dei social con i quali ha iniziato il suo percorso artistico e attraverso cui continua a far conoscere la sua arte, le sue idee e le sue sperimentazioni.

Non resta che incontrarsi sabato 17 dicembre alle 18.30 presso le Officine Beat in Via Degli Equi 29, Roma per vedere i suoi lavori e per scoprire qualcosa di più dell’artista Makka.

Redazione

CulturSocialArt è un blog di informazione e Associazione Ricreativa Multimediale Culturale che si occupa del settore culturale, sociale e artistico, con la pretesa di voler prendere atto di situazioni sociali, culturali e artistiche che non trovano sempre spazio all’interno delle testate giornalistiche o nelle sezioni che si occupano di questi argomenti.

Leggi anche