‘Filthy’ il film di Tereza Nvotová su ARTE.tv

Lena – Dominika Morávková dans le film de Tereza Nvotova “Sans jamais le dire”

“Filthy”: il film di Tereza Nvotová su ARTE.tv per continuare la riflessione sulla violenza contro le donne

Secondo una ricerca ISTAT, in Italia il 31,5% delle donne può dire di essere stata vittima, almeno una volta nella vita, di abusi psicofisici o violenze sessuali. In Filthy (2017), presentato al festival di Rotterdam e ora disponibile in streaming gratuito su ARTE.tv per tutto il mese di agosto nell’ambito della rassegna ArteKino Selection, la regista Tereza Nvotová racconta una storia di abuso dove solo la comunicazione comincerà a ricreare spiragli di vita reale.

Amici, parenti, conoscenti, partner, ex-partner, perfetti sconosciuti; e la lista potrebbe continuare. Non si tratta di sei gradi di separazione, ma degli attori principali delle violenze e abusi che, secondo dati ISTAT* del 2014, interessano il 31,5% delle donne italiane nel corso della propria vita. In altre parole, circa una donna su tre può aspettarsi di essere vittima di stupro, tentato stupro o altri episodi di violenza psico-fisica almeno una volta tra i 16 e i 70 anni.

Un’evidenza che fa riflettere, e oggi in particolare, quando i dati relativi alla condizione femminile nel nostro Paese durante il lockdown del 2020 traducono in cifre una realtà sconfortante: +119% di chiamate ricevute dal numero d’emergenza per la violenza e lo stalking 1522 nei mesi tra marzo e giugno dello scorso anno, quando le misure restrittive dettate dall’emergenza sanitaria hanno favorito la creazione di — o hanno impedito l’allontanamento da — situazioni di disagio domestico spesso ingiustamente sopportate o taciute**.

Ogni mezzo di comprensione e contrasto alla violenza ai danni delle donne risulta quindi imprescindibile e il cinema può rivelarsi un’importante lente di ingrandimento oltre che un punto di partenza per una riflessione sul tema.

È in questo contesto che si inserisce il lungometraggio Filthy (traducibile in italiano con “sporco” o “sporca”), lavoro del 2017 dell’attrice e regista slovacca Tereza Nvotová presentato al festival del cinema di Rotterdam dello stesso anno e ora disponibile sulla piattaforma ARTE.tv. La pellicola, inserita all’interno della rassegna ArteKino Selection, progetto editoriale che vede alternarsi sullo streaming della piattaforma una selezione di gemme nascoste del cinema europeo contemporaneo, sarà disponibile gratuitamente solo per il mese di agosto.

La trama di Filthy racconta una storia di vita quotidiana: Lena (Dominika Zeleníková), ragazza diciassettenne di famiglia borghese, è alle prese per la prima volta con l’amore. Ma, tra passeggiate lungo il Danubio e notti di divertimento spensierato in discoteca, il suo sogno di un “e vissero per sempre felici e contenti” va in frantumi quando viene violentata dal suo insegnante di matematica (Róbert Jakab). Immersa in una vergogna colpevolizzante, Lena decide di portare il suo segreto dentro di sé fin all’interno delle mura di una casa di cura psichiatrica. È dal fondo dell’abisso che la protagonista dovrà trovare la forza per accettare l’aiuto degli altri e comprendere di essere la vittima innocente di una vicenda disarmante e disumana. Protagonista nell’ombra è il silenzio, una costante nelle storie di violenza, responsabile della costruzione di barriere invalicabili e nemico da sconfiggere.

ArteKino Selection proseguirà fino a novembre in vista dell’ArteKino Festival di dicembre dedicato al cinema d’essai continentale e nato per promuovere la ricchezza e le bellezze del cinema d’autore europeo e condividerle con il pubblico più vasto possibile.

Filthy

Slovakia, Czech Republic (2017)
Regia di Tereza Nvotová

Con: Dominika Moravkova, Anna Rakovska, Robert Jakab, Anna Siskova, Lubos Vesely, Juliana Olhova

Disponibile su Arte.tv gratuitamente e con sottotitoli in italiano dal 1 al 31 agosto 2021

ARTE TV – ARTE in Italiano
ARTE TV, il canale culturale europeo, è presente in Italia con la sua offerta di ARTE in Italiano disponibile in streaming gratuitamente (arte.tv/it). L’offerta di ARTE in italiano propone la versione sottotitolata di un’ampia selezione del catalogo di ARTE, costituito da tutti i generi audiovisivi di carattere informativo e culturale: documentari e reportage, serie, programmi di infotainment, musica e spettacoli dal vivo. Fruibile anche sulle applicazioni ARTE per smart TV, Fire TV, Apple TV e dispositivi mobili e sul servizio tivùon di tivùsat, l’offerta si arricchisce e rinnova ogni settimana con nuovi contenuti e programmi che affrontano tematiche molto diversificate: politica, cultura, viaggi e scoperte, scienze e storia. Ampio spazio anche allo spettacolo, grazie all’offerta di ARTE Concert e ARTE Opera che porta nelle case degli italiani concerti di musica classica e leggera, opera, jazz e ancora elettronica e rock, disponibili in live streaming e on demand.

 

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Redazione

LEGGI ANCHE