Made by a women artist

Made by a women artist

Un percorso nella collezione della Galleria Nazionale di Roma

All’interno della Galleria Nazionale di Roma, è ora possibile approcciare diversamente tanto alla collezione permanente quanto alla mostra A distanza ravvicinata, dedicata a questo periodo storico post lockdown. Ebbene si, per quanto in arte possa sembrare assurdo parlare di quote rosa come lo si fa nei contesti lavorativi più comuni, percorrendo il museo sarà ora più semplice riflettere sulla presenza femminile all’interno della collezione, perchè a sottolineare la questione sono delle chiare indicazioni che riportano la dicitura “Fatto da un’artista”.

Le donne in questione vanno da Giosetta Fioroni ad Antonietta Raphael Mafai, Lucia Marcucci, Daniela De Lorenzo, Ana Mendieta, Gina Pane, così spaziando dal Dada alla performance, dal Pop sino ad oggi, si avrà una sottolineatura in più, un’attenzione aggiunta alla fruizione dell’opera e alla peculiarità dell’estetica artistica femminile, e magari un riscoperto interesse per figure che hanno fatto e fanno la storia dell’arte senza essere in cima al capitolo del libro.

L’evento è pensato in funzione della mostra Io dico Io che inaugurerà a Marzo 2021, e sarà un confronto tra artiste italiane, di modo di vivere e di mezzi espressivi che da voci singole creeranno un coro, e vedrà la curatela di tre donne: Cecilia Canziani, Lara Conte e Paola Ugolini.

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Carolina Taverna

Carolina Taverna

Diplomata al liceo artistico e laureata in studi storico artistici con tesi in arte contemporanea.

LEGGI ANCHE