Tags : Mi sa che fuori è primavera

Recensioni

Il viaggio nel dolore di Irina

Io sono viva, il dolore da solo non uccide C’era tanta umidità ieri sera a Villa Carpegna, è vero, ma quando Gaia Saitta mi ha presa per mano e mi ha portata sulla scena, (per puro caso… ogni sera vengono scelte sei persone dal pubblico per interagire con la loro presenza alla storia narrata), il […]Leggi tutto

Teatrando con

In scena a Roma “Mi sa che fuori è primavera”

“C’è bisogno di paura, per avere coraggio” In molti ricorderanno la triste storia di Irina Lucidi, alla quale il marito sottrasse le figlie gemelle di sei anni. L’uomo si uccise e le bambine non sono mai state ritrovate. Per giorni si sperò, insieme alla madre, di trovare delle tracce, un segno che portasse gli investigatori […]Leggi tutto