Assaggi di stagione 2020/2021 al Teatro de’ Servi

Assaggi di stagione

Tanta comicità al Teatro de’ Servi per la stagione 2020/2021

Ieri sera, alla presenza di molti spettatori, degli artisti e degli addetti ai lavori, il Teatro de’ Servi ha presentato la sua stagione 2020/2021 dal titolo “Torniamo in compagnia”: diciotto spettacoli per il teatro romano che inizierò la stagione il 24 settembre.

E la novità sta proprio negli spettacoli: ci saranno nove spettacoli teatrali che si alterneranno a nove “one man Show” con una programmazione che vede, tra i protagonisti, Nicola Pistola, Sergio Viglianese, Marco Simeoli, Barbara Forìa, Veronica Liberale, Sergio Giuffrida, Fabian Grutt e tanti altri.

Stefano Marafante, direttore artistico del teatro, ha dichiarato nella nota stampa: “La distanza più breve tra due persone è un sorriso. Tornate in compagnia, tornate a teatro, ci ritroveremo più vicini che mai. Il teatro ha bisogno di ripartire, il pubblico ha il diritto di sentirsi accolto, di sorridere, di condividere emozioni, di sentirsi parte integrante di una comunità.

Assaggi di stagione

A presentare la serata Sergio Viglianese accompagnato sul palco dall’attrice, comica e speaker Barbara Forìa che, tra la descrizione di uno spettacolo e l’altro, hanno divertito il pubblico con i loro interventi, regalando un “assaggio” di ciò che il teatro offrirà ad abbonati o semplici spettatori.

Ad aprire la stagione sarà lo spettacolo “Cose popolari” che vede tra gli autori e i protagonisti Nicola Pistoia, per parlare di case di proprietà, poi ci sarà una settimana dedicata a “Makkekomiko”, laboratorio di scrittura per comici professionisti che vedrà alternarsi sul palco diversi artisti, in un appuntamento unico. “Luci (e ombre) della ribalta” di Leonardo Buttaroni, sarà lo spettacolo divertente che giocherà sui ruoli degli attori. Quindi sarà la volta di Sergio Viglianese con il suo “Il Buono, il Brutto, il Meccanico” una carrellata di personaggi del comico romano che fotografa il mondo nel quale viviamo.

La storia di Giuseppe e Maria, in chiave napoletana cercherà di svelare “L’antico dubbio” attraverso l’interpretazione di Francesca Nunzi e Marco Simeoli, Si parlerà di donne, invece, nello spettacolo della travolgente Barbara Foria, dal titolo inconfondibile“Euforia”. A chiudere il 2020 “Questa strana voglia di vivere” di Veronica Liberale, due fratelli in viaggio per la Svizzera incontreranno un misterioso scrittore e un’aspirante attrice.

Assaggi di stagione

Il 2021 si aprirà con “Sostanze gratuite extra light” il nuovo monologo di Fabian Grutt con la sua pura stand up comedy all’americana. Quindi sarà la volta di “CTRL Z” scritto e diretto da Annabella Calabrese e Daniele Esposito, lo spettacolo vincitore del “Premio Comic Off Teatro de’ Servi” che racconta della possibilità di tornare indietro nel tempo per cambiare le cose.

A febbraio saliranno sul palco Sergio Giuffrida con “Oggi sparo a zero” che racconterà la sua vita in chiave comica e “Ti dedico una canzone” scritto da Antonio Romano e diretto sa Antonio Grosso, un racconto che parla di lavoro, di affetti, di legami, e di una difficile prova di vita.

Mangia come parli” è lo spettacolo che parla di cibo come l’undicesimo comandamento degli italiani; a raccontare vizi e virtù del cibo Fabrizio Gaetani.

Assaggi di stagione

Due quarantenni alle prese con la quarantena è il tema dello spettacolo “La covida Loca” di Andrea Visibelli che ne affronta le problematiche  trovando rimedi strampalati. Carmine Faraco salirà sul palco del de’ Servi per “Un laboratorio della risata” dove il pubblico sarà invitato a partecipare attivamente nello spettacolo. “Una zitella da sposare” è lo spettacolo diretto sa Marco Simeoli che mette in scena un triangolo tra una ragazza e due pretendenti e al centro un’app di incontri. Quindi sarà la volta di Marco Passiglia con “Euforismi”, per scoprire quanto l’entusiasmo trasformi la vita.  

Quindi ritorneranno in scena Francesca Nunzi e Marco Simeoli con “Shakespeare per attori anziani” dove due attori non più giovani provano a portare in teatro le migliori scene del bardo, ma dovranno fare i conti con l’età avanzata. La stagione chiuderà con Alexandra Filotei che racconterà cinque donne  che intrecceranno la loro vita, nello spettacolo divertente “Torte, Tic e Tacchi a spillo!

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Sissi Corrado

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

LEGGI ANCHE