Fabrica di Roma: sagra del faciolo carne

SONY DSC
SONY DSC

La città di Fabrica di Roma, in attesa dei festeggiamenti per i Santi Patroni Matteo e Giustino, che vedranno la partecipazione nei giorni dal 20 al 27 settembre, di Dj Fargetta, Max Giusti e I Ricchi e Poveri, da appuntamento ai cittadini e visitatori alla tradizionale Sagra del Faciolo carne.

Il 16, 17 e 18 settembre nella cittadina medievale della Tuscia si potrà mangiare il tipico prodotto locale il “faciolo”, divenuto una rinomata caratteristica della città, grazie all’impegno dell’amministrazione locale. In questa quarta edizione sarà possibile assaporare una serie di piatti molto popolari come l’antipasto di faciolo, gli gnocchetti co i facioli, facioli co le cotiche e co le sarsicce.

Il faciolo è stato per secoli uno degli alimenti più importanti per il sostentamento dei contadini come testimoniano i documenti conservati all’interno dell’archivio storico comunale. Una tradizione che si è protratta per anni ma che adesso, ha fatto inserire il faciolo carne tra le semenze in via d’estinzione.

La Sagra permette anche di far scoprire Fabrica di Roma, che dista 26 chilometri da Viterbo, al cui interno è possibile visitare la Chiesa Collegiata di San Silvestro Papa, nota anche come il Duomo, risalente al XII secolo, la Chiesa di Santa Maria della Pietà, il Castello La Rocca che sorge proprio al centro del paese e il medievale Palazzo Cencelli, che ora ospita il Comune. Nelle vicinanze della città è possibile visitare il sito archeologico di un’antica città romana, Falerii Novi e la Chiesa di Santa Maria in Falleri.

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

Leggi anche