In partenza Sanremo 2023

Immagine da web

Tutto è pronto per l’inizio del Festival di Sanremo 2023

Siamo al nastro di partenza per l’edizione 2023 del Festival di Sanremo, la kermesse che vede protagonista la musica italiana. Questa edizione vede per la quarta volta consecutiva la direzione artistica di Amadeus che ne è anche il conduttore, insieme all’inossidabile Gianni Morandi nelle vesti, questa volta, di co-conduttore e non di partecipante alla manifestazione. Sarà una festa, non tralasciando le tragedie che colpiscono il mondo, come la guerra in Ucraina, e questa mattina, in conferenza stampa, anche il terremoto in Turchia e Siria.

Ma ci sarà tanto spazio per la musica e per gli artisti non solo in gara, ma anche per gli ospiti. Saranno cinque giorni in cui si ascolteranno i brani in gara, le cover, tra ritorni sul palco di Sanremo e debutti, come quelli dei sei giovani che sono entrati di diritto nella categoria unica del Festival che prevede ben 28 artisti in gara. L’ordine di uscita per le prime due serate, per i concorrenti in gara sarà il seguente: Martedì 7 febbraio (durante la prima serata della kermesse), si esibiranno, in ordine di apparizione: Anna Oxa, GIANMARIA, Mr.Rain, Marco Mengoni, Ariete, Ultimo, Coma_Cose, Elodie, Leo Gassmann, Cugini di Campagna, Gianluca Grignani, Olly, Colla Zio e Mara SatteiMercoledì 8 febbraio (nella seconda serata della kermesse), ascolteremo, in ordine di esibizione: Will, Modà, Sethu, Articolo 31, Lazza, Giorgia, Colapesce Dimartino, Shari, Madame, Levante, Tananai, Rosa Chemical, LDA, Paola & Chiara.

Immagine da web

Ci saranno anche tanti ospiti, tra cui la reunion dei Pooh, anche se mancherà l’inossidabile Stefano D’Orazio, ritorneranno i Maneskin, e verranno omaggiati Lucio Battisti e Lucio Dalla. Non mancheranno gli ospiti internazionali tra i cui nomi spiccano i Depeche Mode, e quelli italiani, dallo sport alla tv, passando per il cinema, Paolo Egonu, Elena Sofia Ricci, il cast di Mare Fuori.

Grande rilevanza avrà la scenografia della manifestazione che quest’anno prevede un cielo speciale, una cupola sopra la musica, dominato da linee curve che per la prima volta avvolgeranno anche la platea. Sarà una magica atmosfera per la manifestazione canora che ha fatto la storia della musica italiana. La votazione. Che decreterà i vincitori, prevede l’espressione di voto da parte del pubblico con il Televoto, quello di una Giuria dei rappresentanti dei media accreditati e quello della Giuria Demoscopica.

Gli articoli pubblicati sul Blog sono scritti dai Soci dell’Associazione in maniera volontaria e non retribuita. RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright CulturSocialArt

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

Leggi anche