Pubblicato il: 8 Agosto 2019

L’ultimo saluto alla piccola Francesca Romana

In Social News

foto salvamamme

un bimbo di nessuno è un bimbo di tutti

Si svolgerà oggi alle 19.00 nella Parrocchia San Raffaele Arcangelo (via di S, Raffaele, 28 – zona Trullo), la cerimonia di saluto della piccola Francesca Romana, ritrovata morta nel Tevere lo scorso 6 luglio.

La piccola, a cui è stato dato un nome romano, Francesca Romana, fu ritrovata dal proprietario di un ristorante mentre pescava anguille. in primo momento quel corpicino gli era sembrato una bambola, ma poi lo stesso, si è reso conto che era il corpicino di un neonato. Secondo quanto dichiarato dal medico legale, la piccola è nata viva e, molto probabilmente, prima si essere gettata nel fiume, ha ricevuto un colpo alla nuca. Si  cerca ancora la mamma della piccola o qualche parente per capire cosa sia successo, ma si indaga per omicidio colposo.

La presidente dell’Associazione SalvabebèSalvamamme, Grazia Passeri, rivolgendosi alla sindaca Raggi, aveva chiesto che alla piccole fosse riservato un saluto da parte di tutti i cittadini, “perché un bimbo di nessuno è un bimbo di tutti ed è giusto ridare dignità, a una piccola che ha trovato la morte“. La stessa ringrazia in un comunicato stampa non solo la sindaca Virginia Raggi, ma anche il vescovo Vicario di Roma, Mons. Gianrico Ruzzo, per l’impegno e l’aiuto dato all’associazione affinché la piccola potesse ricevere una cerimonia adeguata alla sua figura umana. Un segno per avvicinare i cittadini a questa tragedia, ma anche per non far sentire soli nessuno.

Alla cerimonia saranno presenti il pescatore e il sommozzatore del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Cesare Bergamini e Simone Carfagna, le due persone che hanno ritrovato il corpicino della piccola, ma anche Cinzia Tedesco e Andrea Casta, artisti amici dell’Associazione che si esibiranno in un paio di brani.

Inoltre hanno risposto all’appello anche le Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato, l’Acli Roma e l’Opera Don Calabria.

In questo triste frangente, l’Associazione auspica la presenza di tutti i cittadini romani, perché mostrino la vicinanza alla piccola, ricordando che è possibili partorire in modo anonimo e che per qualsiasi forma di aiuto è attivo il numero verde Salvabebè 800 283 110 (attivo da fuori Roma solo tramite cellulare) che collega al Reparto di Terapia Intensiva Neonatale della Clinica Ostetrica del Policlinico Umberto I di Roma, attivo 24h su 24 e che offre aiuto a tutte le donne e salvaguardia la vita dei neonati. Il referente aziendale è il Dott. Maurizio Gente.

Altre informazioni sono possibili collegandosi al sito https://www.policlinicoumberto1.it/salvabebe.aspx

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Coco

Vèstiti di accessori

credo siano i gioielli  a cambiare un look La grande Coco Chanel diceva: ‘quando siete vestite e pronte per uscire,

Read More...

Tremate, tremate le streghe son tornate

ma a bruciar sul rogo ci manderemo voi Era l’8 marzo 1976 un fiume di donne invase le città al

Read More...

L’improvvisazione al Teatro Ivelise

Il format è quello dell’improvvisazione Al Teatro Ivelise di Roma, La Compagnia Roma Improv, ha presentato lo spettacolo “The Menti”.

Read More...

Mobile Sliding Menu