Non si sa come

Prima Nazionale al Teatro degli Audaci di Roma lo spettacolo “Non si sa come” in scena dal 28 al 31 ottobre 2021 con Annalena Lombardi, Francesco Branchetti, Isabella Giannone. Accanto a loro sul palco Giuseppe Renzo e Andrea Zanacchi. La regia è curata da Francesco Branchetti. Le musiche sono di Pino Cangialosi.

Non si sa come è l’inquietante e misterioso dramma di Luigi Pirandello, in tre atti scritto nel 1934.

Giorgio Vanzi, ufficiale di marina, in una parentesi dei suoi viaggi, apprende dal marchese Respi che il comune amico, il conte Romeo Daddi, è improvvisamente impazzito: egli sospetta il tradimento di sua moglie Bice e fissa così intensamente le persone da far loro spavento, come se volesse scrutare nel fondo della coscienza di ciascuno per rivelarne azioni inconfessate.

Romeo Daddi ha tradito, durante un improvviso momento di debolezza, la moglie Bice con Ginevra, moglie di  Giorgio Vanzi, il segreto d’un attimo, sepolto per sempre. Questo atto, compiuto in uno stato di totale inconsapevolezza, rievoca in Romeo Daddi un’altra colpa dimenticata nel mistero del suo lontano passato. Un “delitto” innocente, non voluto, come quegli atti che si commettono in sogno, nell’inconscio, non si sa come e poi rimossi, ma il ragazzo morì davvero.

A tormentare Romeo Daddi sono tutti quegli atti  impossibili, più impensati che accadono in un attimo e non se ne sa nulla, i veri delitti, chiusi, sepolti dentro le coscienze che, non si sa come accadono come in un sogno, nell’inconsapevolezza, momenti in cui la vita vera naturale istintiva prende  il sopravvento e scancella l’altra in cui viviamo. Il suo tormento è vedere che tutti come lui possono in un’ attimo fare qualsiasi cosa commettere atti di cui  non se ne sa più nulla, passato quell’attimo, estinto il mistero; ed è preso da questo violento desiderio di scoprire negli altri questi delitti fino a condurre la vicenda in un danza mortale che porterà alla  nel colpo di scena finale

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Redazione

Leggi anche