Pigiamino, Corredino e Cappottino Day di Salvamamme

In Social News

salvamamme

vincere il senso di isolamento e di abbandono

L’associazione Salvamamme, presieduta da Grazia Passeri, partirà il 19 novembre con l’evento Pigiamino, Corredino e Cappottino Day, in occasione della Giornata internazionale dell’Infanzia. L’associazione, attiva da più di 20 anni, è impegnata tutto l’anno alla salvaguardia dei diritti dei bambini e dei genitori in gravi difficoltà economiche. Per venire incontro alle esigenze di quella categoria di genitori e bambini in difficoltà, il 19 inizierà la distribuzione di vestiti caldi da donare ai bambini in previsione dell’arrivo dell’inverno. Come ha spiegato la presidentessa Passeri, l’obiettivo è “dare soddisfazione concreta e immediata dei primari bisogni dell’esistenza sostenuta da forme di attenta accoglienza, avviando un percorso di inclusione in grado vincere il senso di isolamento e di abbandono, e di promuovere la fiducia nelle proprie forze”.

Cappottino Day sarà dedicato alla distribuzione di un cappotto per i neonati e bambini di famiglie in grande necessità, la cui distribuzione avverrà nella sede dell’Associazione, sita in via Ramazzini dalle 10.30 del 19 novembre e proseguirà per tutto l’anno.

Una volta a settimana, invece, c’è il Corredino Day, dove verranno consegnati dei corredini ai neonati, dando precedenza ai bambini prematuri e quelli con problemi di salute. È un momento in cui si vuole avvolgere d’amore questi bambini e donare loro tutte le coccole possibili.

Altra iniziativa è il Pigiamino Day nato attraverso la collaborazione dell’Associazione con gli ospedali pediatrici di tutta Italia. L’obiettivo consiste nel donare centinaia di pigiamini da utilizzare nei Pronto Soccorsi pediatrici, affinché, in un ricovero improvviso, ogni bambino possa avere il proprio pigiamino.

Alle 11.30 del 19 novembre l’Associazione sarà all’Ospedale San Camillo – Forlanini, presso il reparto Flajani, dove verranno consegnati tanti pigiamini ai reparti di Pediatria e Chirurgia Pediatrica, alla presenza del Direttore Generale dell’Azienda, Fabrizio d’Alba e i primari Vito Briganti e Mauro Calvani. Poi la stessa donazione avverrà al Policlinico Universitario Fondazione Agostino Gemelli, in collaborazione con Rotary Club Roma, guidato da Raffaello Ragaglini, anche qui, alla presenza del primario Antonio Chiaretti e del responsabile del pronto soccorso, Gennaro Capalbo.

La distribuzione non avverrà solo a Roma, ma si sposterà in tutta Italia, cominciando dal sud, da Caserta e Benevento dove Amelia Rizzo, dell’associazione “Dopo il silenzio”, si occuperà di distribuire, a nome di Salvamamme, all’ospedale Rummo pigiamini e doni e dove saranno presenti anche i sei gemellini nati a gennaio e i loro genitori. Poi sarà la volta dell’Ospedale Civile di Caserta. In Calabria saranno donati al reparto pediatrico dell’Ospedale Civile Pugliese di Catanzaro, da Licia Aquino, dell’Associazione Acquamarina, in Sicilia, invece, la donazione avverrà a Palermo, presso l’ospedale pediatrico “Giovanni Di Cristina” dal delegato di Salvamamme, Diego Mannisi, facente parte dell’Associazione ASFASolo per il bene Comune”.

Un pensiero che va ben oltre le aspettative e le distribuzioni della sola città di Roma, e che vuole ridare dignità a quei bambini che soffrono per le carenze economiche dei loro genitori e non trovano conforto nella nostra società. Perché essere un bambino oggi non è per tutti una gioia, ma sempre più spesso, si trasforma in una lotta continua, in una crescente richiesta di aiuto per avere il necessario per sopravvivere. Eppure dovremmo sensibilizzarci, non solo attraverso le associazioni, ma anche attraverso politiche mirate alla realizzazione delle direttive della Convenzione ONU sui diritti e dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Andrea Trapani interpreta Baudelaire

La poesia è un atto viscerale Al Teatro Torlonia di Roma è andato in scena uno spettacolo particolare e interessante

Read More...

Trapanaterra, il sud della sconfitta?

è una riflessione sulle “radici” Allo Spazio Diamante è andato in scena uno spettacolo dai contorni malinconici, riflessivi, tanto

Read More...

PINA FARINA: IL RIFUGIO DI MORGANA

Parlare di cyber bullismo... significa parlare di relazioni Giovedi 12 dicembre alle ore 17.30 al Teatro Caesar di San Vito

Read More...

Mobile Sliding Menu