RIEMERGERE: 200 giorni di spettacoli, arte e cultura all’EUR

foto @CarolinaTaverna

Il centro congressi dell’Eur, La Nuvola, apre agli eventi

Inizia la prima edizione di Riemergere, il programma di eventi ideato da EUR Culture per Roma e realizzato da EUR S.p.a. per La Nuvola, Palazzo dei Congressi e altri spazi siti nel quartiere Eur.

La Nuvola, centro congressi dell’Eur, si apre ad eventi per ogni tipo di pubblico. Un progetto per sdoganare l’idea di questo quartiere romano come elitario ed estraneo ai cittadini, luogo di brevi stazionamenti burocratici. L’arte e la cultura sono il focus della innovativa programmazione proposta, in partenza il 15 settembre con eventi sino al 29 giugno 2022.

L’offerta é vastissima, i nomi e le personalità coinvolte sono tanti e noti, gli eventi programmati abbracciano tanto l’arte, che la musica, il cinema e l’intrattenimento, anche per bambini. 

Riemergere dopo questo periodo post Covid nello spazio luminoso di un luogo simbolo della città nel duro momento pandemico: La Nuvola di Fuksas, 10.000 metri quadrati di architettura contemporanea progettata come spazio interno in trasparente comunicazione con l’esterno, è rimasto per molti anni luogo congressuale, utilizzato solo dai pochi interessati, e per lo più poco vissuto anche dai cittadini residenti in zona. Diventando hub vaccinale al servizio della lotta anti-Covid, ha offerto i suoi spazi ad oltre 600.000 vaccinazioni e a tutti quei cittadini che, nell’incertezza di un momento drammatico, si sono ritrovati a varcare per la prima volta la soglia di questa struttura. Così a riemergere sotto nuova luce sarà la struttura stessa.

Il titolo di questo festival si lega al tema dell’abitare gli spazi urbani, all’ordine del giorno come tematica sentita in quanto frutto di irrequietezza cittadina, ed è stato proprio il periodo del lock down a smuovere verso la novità, grazie all’importanza avvertita di spazi pubblici e la necessità di luoghi di condivisione, come di cultura: da qui l’idea di lasciare La Nuvola aperto e vivibile oltre la consueta programmazione congressuale, dilatandone lo spazio per coinvolgere chi prima osservava solo da fuori. Coinvolgere attraverso un programma partecipativo culturale, musicale, ed educativo nel senso più ampio, insegnando ai cittadini cosa questo spazio sarà nuovo, dotando anche la zona Roma Sud di un centro culturale come i più famosi dislocati nella zona opposta della capitale: un nuovo punto di riferimento culturale attivo nella città di Roma, qualcosa di coraggioso, come lo definisce lo stesso Alberto Sasso, presidente di EUR S.p.a, artefice e protagonista di questa nuova mission che contaminerà la consueta programmazione con un’offerta culturale trasversale e innovativa e non solo: a fine Ottobre ospiterà anche il G20.

foto @CarolinaTaverna

Gli eventi che si susseguiranno dal 16 settembre fino a giugno prossimo si dividono in tre pilastri o aree tematiche: planet, people, prosperity che andranno ad includere oltre 200 giorni di spettacoli e 110 manifestazioni.

Il primo simbolicamente é Partire dalla coda, opera visuale di Gianluigi Toccafondo. Nella stessa sezione anche Noli timere dell’artista Janet Echelman, un’opera di 23X17 metri che verrà sospesa all’entrata della Nuvola a novembre, mentre questo fine settimana si terrà in luoghi vari, l’installazione di video arte e video mapping Video Città. Molti altri eventi vedranno il connubio di foto, musica e video, come il Festival italiano di fotografia, il concerto di Patti Smith il 10 ottobre, ed Emergence, una mostra che scavalla i tempi, partendo dall’omonimo capolavori di Bill Viola, per tornare agli archetipi fino alla civiltà etrusca. Insieme ad eventi per adulti la programmazione Planet includerà anche momenti per i più piccoli, come la proiezione di The snowman, un racconto per bambini, e Una notte sulla nuvola con i giovani esploratori, per ricreare un campeggio dal sapore urbano.

foto @CarolinaTaverna

Spostandosi nell’area tematica People, l’8 dicembre si terrà lo spettacolo su Camilleri, Mamma carissima, con letture di Luca Zingaretti; proseguendo con concerti Jazz, Gospel, la mostra Casta Diva, ma anche la Nuvola della Taranta, nella sera del 29 Giugno, ispirata alla celebre danza salentina, e la serata Scialla, il 17 giugno, una notte intera dedicata alla trap.

Anche gli eventi in ricordo del luogo di beneficio che La Nuvola è stato durante la pandemia non mancheranno: Giorni di Nuvola sarà un film con la storia dell’hub e una mostra fotografica dedicata. Anche il parco Luneur sarà coinvolto con spettacoli per ragazzi. Inoltre dal 18 al 21 novembre si terrà la prima fiera di arte moderna e contemporanea.

Prosperity, ultimo dei 3 pilastri tematici, inizia con una garanzia: Più libri più liberi, fiera nazionale della piccola e media editoria, evento orami conosciuto che nell’ultima edizione ha visto 100mila visitatori. Vi saranno poi incontri di economia e società, ma anche sul tema della culture del lavoro, il festival de l’Internazionale, nuovo e inedito a Roma, e molto altro.

I biglietti per gli eventi a pagamento saranno gestiti da Ticket one, mentre per il programma completo si può consultare il catalogo direttamente sul sito dell’azienda EUR S.p.a https://www.eurspa.it/

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Carolina Taverna

Diplomata al liceo artistico e laureata in studi storico artistici con tesi in arte contemporanea.

LEGGI ANCHE