Romaison: sui social la storia delle antiche Sartorie romane

Romaison la storia delle case di moda e del made in Italy

La storia di Roma non è fatta certo solo di antichi pittori e scultori, ad esempio nello scorso secolo una parte importante è stata segnata dalle case di moda, e la finissima produzione di questo prezioso made in Italy è stata esposta al museo dell’Ara pacis e inaugurata lo scorso 23 Ottobre: Romaison, così il nome della mostra curata da Clara Tosi Pamphili, ha come obiettivo la riscoperta di sartorie e laboratori di costume della capitale, ponendo attenzione tanto sulla produzione artigiana quanto sulla tenuta dei preziosi archivi che la rendono fruibile.

La storia delle maison coincide nella capitale con l’apertura di Cinecittà nel 1937 e le protagoniste della scena di allora quanto della mostra attuale, sono sartorie storiche ed ioniche che negli stessi anni presero vita a Roma, come Annamode, Tirelli, il cappellificio Pieroni, e i manichini di Mensura, di cui vengono esposti costumi che hanno fatto la storia del cinema e produzioni attuali.

In programma fino al 29 Novembre e sospesa a causa del recente dpcm, la mostra ha spostato i suoi contenuti on line: è stato infatti reso pubblico il calendario di eventi che proseguirà oltre lo spazio espositivo, sui profili facebook ed instagram di Romaison. Il programma di dirette streaming, post e podcast permetterà a tutti di entrare nel vivo del racconto iniziato dalla mostra, per continuare a scoprire e approfondire il mondo delle maison romane attraverso interviste a protagonisti dell’ambiente e il racconto degli aspetti più curiosi ed attuali del mondo della moda.

https://www.facebook.com/Romaison2020/about

http://www.arapacis.it/it/notizie/romaison-si-sposta-su-instagram

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Carolina Taverna

Carolina Taverna

Diplomata al liceo artistico e laureata in studi storico artistici con tesi in arte contemporanea.

LEGGI ANCHE