Alessandra Amato nominata Ètoile del Teatro dell’Opera di Roma

Amato - Foto ufficio stampa
Amato – Foto ufficio stampa

Nuova nomina per la ballerina Alessandra Amato che sabato 15 ottobre è stata nominata dal Sovrintendente Carlo Fuortes e dalla Direttrice del Ballo Eleonora Abbagnato, Ètoile del Teatro dell’Opera di Roma. In tale occasione la ballerina italiana aveva finito di esibirsi ne “Il lago dei cigni” di Christopher Wheeldon, che sarà in scena fino al 5 novembre al Teatro Costanza.

Un momento particolarmente importante quello che ha visto l’Amato salire sul gradino più alto del teatro romano, dove si esibisce da anni, che è stato accompagnato dalle congratulazioni del Sovrintendente Fuotes che non ha esitato a complimentarsi con la ballerina affermando: “La Signora Amato che ha sempre dimostrato una grande padronanza tecnica e interpretativa, giunge oggi a un traguardo meritatissimo. A lei tutti i miei complimenti”.

Alessandra Amato, di origini napoletane, si è diplomata alla Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, diretto da Anna Razzi. A Roma arrivò nel 2001, entrando a far parte del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera, allora diretto da Carla Fracci, la quale notò subito la tecnica e le potenzialità della ballerina, tanto che le affidò, fin da subito, ruoli solistici, arrivando a interpretare anche quelli da prima ballerina.

Alessandra Amato - Foto Ufficio Stampa
Alessandra Amato – Foto Ufficio Stampa

La sua vita artistica è corredata da ruoli in balletti classici e moderni, ma anche ruoli che molti coreografi hanno creato appositamente per lei. Oltre alle doti indiscutibili di grande artista, la ballerina ha ricevuto anche riconoscimenti importanti per le sue interpretazioni. Nel 2011 il Premio Internazionale Ginestra d’Oro per la danza e il Premio Anita Bucchi per l’eccellenza nella danza, come miglior interprete femminile dell’anno. Nel 2013 le venne assegnato un altro riconoscimento, il Premio Albatros, come eccellenza femminile dell’anno. Fino ad arrivare al 2016, dove, a seguito della rappresentazione de “Il lago dei cigni” raggiunge questo nuovo importante traguardo artistico: Ètoile del Teatro dell’Opera.

A lei i migliori auguri per una favolosa carriera artistica, che da oggi in poi, la vedrà sempre in primo piano non solo nel balletto romano, ma anche in quello internazionale.

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Sissi Corrado

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

LEGGI ANCHE