Pubblicato il: 15 Ottobre 2016

“Affittasi camera da letto” con Luciana Frazzetto

In Recensioni

affittasi-camera-da-letto-2

La vita è dura, lo è diventata ancor di più adesso, con la crisi economica e allora come riuscire a sbarcare il lunario? Semplice affittando e subaffittando camere da letto. Lo sa bene Luciana, single, divorziata e disoccupata, protagonista della commedia “Affittasi camera da letto”, che deve sopravvivere in casa dell’ex marito. Così affitta la sua camera, ma lo fa dividendo la settimana tra un cliente e all’altro. Tutto va bene fino a quando…

È proprio quel “fino a quando…” che da l’avvio alle situazioni comiche che coinvolgeranno Luciana, i suoi due inquilini, l’ex marito e la nuova moglie, un avvocato e una giovane escort. Momenti esilaranti, situazione paradossali, doppi sensi, incontri e scontri che animano le vicende che si alternano sul palco e che strappano continue risate da parte del pubblico.

affittasi-camera-da-letto-1

Certamente complice la capacità degli attori che in scena si alternano a ritmo coinvolgente, regalando momenti comici e divertenti. Emerge senza ombra di dubbio, la professionalità portata sul palco dagli attori e una buona regia, che li ha portati a presentare un ottimo spettacolo. Che dire, davvero uno spettacolo di attori di talento il cui giudizio non può essere più che positivo.

Mattatrice di “Affittasi camera da lettoLuciana Frazzetto, affiancata da Vincenzo Della Corte, Andrea Venditti, Francesca Stajano, Anna Tognetti, Gioacchino Mazzoli, Stefano Santini e Cristina Galardini, per la regia di Massimo Milazzo. Da un testo di Anthony Marriott e Bob Grant, traduzione di Flavia Tolnay e l’adattamento della Frazzetto e Luca Giacomozzi. Dizione e gestualità da manuale e sicuramente un ottimo gioco lo fa anche l’utilizzo di dialetti italiani, dove prevale romanesco e napoletano, senza tralasciare altre inflessioni.

Lo spettacolo sarà in scena fino al 30 ottobre al Teatro delle Muse di Roma, per la regia di Massimo Milazzo, la bella scenografia di Federica Sollazzo, i particolari costumi di Gisa Rinaldi, mentre luci e fonica sono di Tony Di Tore, sul palco otto bravissimi attori che vi aspettano per una serata all’insegna del divertimento.

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Dodi Battaglia infiamma il teatro Italia di Roma

Il chitarrista dei Pooh Un regalo davvero bellissimo quello che Dodi Battaglia ha fatto a San Valentino a Roma: un

Read More...

Blas Boca Rey in scena con la storia di Vincent Van Gogh

operazione di ciclopica difficoltà e titanica arditezza Dal 13 al 25 febbraio, a Teatro Brancaccino di Roma, è in scena

Read More...

Al Liceo Eliano Luzzatti nasce DIEM

  i giovani studenti si cimentano in una rivista cartacea Ai più il nome di Mario Savio, non dirà nulla. Eppure

Read More...

Mobile Sliding Menu