Pubblicato il: 2 Settembre 2019

Assegnati i Premi Kinéo a Venezia

In Cinema News
Il traditore
Immagine da web

Il traditore”, vince come Miglior film

Domenica 1 settembre è stata la giornata del Premio Kinéo “diamanti al cinema”, evento collaterale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, giunto alla sua diciassettesima edizione. Il premio è un riconoscimento al cinema italiano votato dal pubblico e prevalentemente nelle sale cinematografiche ANEC e da una giuria internazionale di personalità del mondo del cinema.

Tra le istituzioni che hanno rinnovato il sostegno al Premio: ANEC, il Centro Sperimentale di Cinematografia, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, la Biennale Cinema e la Direzione Generale Cinema del MIBAC, la Regione Veneto.

Quest’anno a conquistare molti dei premi, il film di Marco Bellocchio, “Il traditore”, che vince come Miglior film drammatico, Miglior regia, Miglior Montaggio, quello si Maria Francesca Calvelli, Miglior attore protagonista Pierfrancesco Favino, Miglior attrice protagonista Maria Fernanda Candido. Inoltre si aggiudica anche il Premio Pubblico&Critica e Miglior attore non protagonista a Luigi Lo Cascio.

Altri premi sono stati assegnati a “Troppa grazia” di Gianni Zanasi che si aggiudica il premio come Miglior commedia, mentre “Ricordi?” di Valerio Mieli, quello come Miglior opera prima/seconda. Alba Rohrwacher è stata premiata come Miglior attrice protagonista in una commedia per “Troppa grazia”. Il Kinéo Internazional Award è andato a Sienna Miller for American Woman. Il premio come Miglior attrice non protagonista ex aequo ad Anna Ferzetti per “Domani è un altro giorno” e quello per Miglior attrice non protagonista ex aequo Premio Umberto Cesari a Elena Cucci per “Se son rose”. Le giovani rivelazioni premiate in questa edizione, sono state Giampiero De Concilio e Nicoletta Dibisceglie.

Altri premi riguardanti la distribuzione, vendite come quello per Miglior Società di Vendite estere a True Colours, Miglior Società di Distribuzione / Film dell’anno – 20th Century Fox Italia per Bohemian Rapsody.

Durante la serata anche un riconoscimento speciale alla regista italiana Lina Wertmüller per il riconoscimento appena ricevuto dall’Accademia del Cinema americano, il Premio Oscar alla carriera, che ne celebra il lavoro nel mondo del cinema.

Ma non solo cinema. Il Premio Kinéo si dedica anche al sociale e in questo caso alla salvaguardia del nostra Pianeta, delle sue terre e dei suoi mari. Il Premio Kinéo Green&Blue Project è stato assegnato a Veronica Berti Bocelli vicepresidente e anima della ABF Foundation che dedica gran parte del suo impegno alla sviluppo del potenziale e del talento delle nuove generazioni, ma anche alla sostenibilità, tema molto importante soprattutto in questo periodo. Quest’anno il progetto Green&Blue, in collaborazione con ONU e UNESCO, è dedicato al mare con l’anteprima di “Ocean Literacy for All” il manuale per affrontare il tema del problema dell’acqua nelle scuole di ogni ordine e grado.

Il tutto è legato al mondo del cinema perché molti artisti di fama internazionale quali, ad esempio, Leonardo Di Caprio, Cameron Diaz, Darren Aronofsky, Ermanno Olmi e molti altri, stanno cercando di sensibilizzare il mondo attraverso il loro impegno attivo. Basti ricordare le affermazioni di Di Caprio, quando ha detto “prima l’ambiente e poi il cinema” sottolineando l’importanza del nostro pianeta e del luogo in cui viviamo per poter continuare ad essere quello che siamo.

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Il balletto di Paganini alla Sala Umberto di Roma

la dinamicità del corpo e dello spirito Torna a Roma la Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini con un classico del

Read More...
Vittorio Hamarz Vasfi

Vittorio Hamarz Vasfi e “3 attori in affitto”

Immagine da web dare il giusto peso alle situazioni più difficili Torna in scena al Teatro delle

Read More...
Festival Teatramm

Serata di gala per la consegna dei premi ‘Teatramm’

Una serata che ha regalato emozioni Una serata di gala per consegnare i Premi e festeggiare la fine del Primo

Read More...

Mobile Sliding Menu