Chiamarla V, al Teatro Le Sedie di Roma

chiamarla-v-locandina

Dal 4 al 6 novembre è in scena al Teatro Le Sedie, CHIAMARLA V Ovvero: variazioni poetiche e sonore su i monologhi della vagina e altre storie scritto e interpretato da Daniela Giordano e Danila Massimi.

Un liberatorio viaggio in parole e musica a volte ironico, a volte struggente, intorno a una meraviglia di solo genere femminile che come dal titolo, ci impegniamo a CHIAMARLA V. Ritmi ipnotici e melodie struggenti accompagnano la performance dell’attrice nel superamento del suo tabù, del tabù di tutte. Come e quando pronunciare quella parola? Come denudare l’anima senza vergogna di sé? Come  liberarsi del  disagio di essere donna senza abdicare al gelo del non amore? Solo pronunciare una parola in teatro, quella parola misteriosa e carnale come una ferita, si fa atto politico.

Ogni racconto, ogni pezzo che compone lo spettacolo, tradisce la risata di chi, consapevolmente, mette a servizio il proprio vissuto di artista e di donna per il superamento dell’imbarazzo che lo specifico femminile spesso comporta.  Con ironia disarmante, e una sagace e originale rilettura dei monologhi della vagina e altre storie,  lo spettacolo scorre, in un’ora di intelligente divertimento e riflessione a volte seria; nessun atto contro, nessun desiderio di stravolgere. Piuttosto l’esigenza vitale e gioiosa di rinnovarsi, di vincere i lacci logori della femminilità negata.

locandina-il-trittico

Chiamarla V, Daniela Giordano e Danila Massimi, Teatro Le Sedie, dal 4 al 6 novembre 2016, ore 21, domenica ore 18, ingresso: € 10 intero; € 8 ridotto, info e prenotazioni: segreteria@teatrolesedie.it – tel. 3201949821

Print Friendly, PDF & Email

Gli articoli pubblicati sul Blog sono scritti dai Soci dell’Associazione in maniera volontaria e non retribuita
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright CulturSocialArt

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

Leggi anche