Pubblicato il: 2 Novembre 2019

Giulia Ciaroni fra i finalisti per le Nuove Proposte di Sanremo

In Musicando con

Giulia Ciaroni

“sarà comunque una vittoria”

Momento importante per Giulia Ciaroni, che ha la possibilità di far parte degli otto cantanti delle Nuove Proposte 2020 di Sanremo. Infatti è tra i 65 giovani talenti tra cui, l’8 e il 9 novembre, saranno scelti i partecipanti alla manifestazione più importante del panorama della musica italiana. Abbiamo rivolto alcune domande alla giovane cantante, sperando che possa raggiungere questo traguardo.

La notizia più emozionante di questo momento è la possibilità di entrare a far parte degli otto interpreti delle Nuove Proposte di Sanremo. Come stai vivendo questo momento?

È un momento magico, che mi ha colto di sorpresa perché alle belle notizie, mi rendo conto, non si è mai pronti, nemmeno quando ci speri tanto… La felicità è qualcosa di cui andiamo alla ricerca costantemente ma quando ci arriva ci scombussola. Questo è proprio un momento un po’ così, dove non riesci ad esprimerti perché certe emozioni non puoi spiegarle. Puoi solo viverle, con il cuore che batte a mille, gli occhi lucidi e un sorriso contagioso che emana luce. Questa sono io ora.

Se non dovessi entrare nella rosa degli otto, hai già in mente il passo successivo?

A prescindere da come proseguirà questa finale di Area Sanremo, sarà comunque una vittoria essere arrivata a questo prestigiosissimo traguardo della finale. E da qua, per me cambieranno tante cose. Ci sono grossi progetti in vista di cui ancora non posso parlare ma con il mio Team stiamo creando cose molto importanti.

Quali sono i generi musicali che ascolti e quali sono, invece quelli che canti?

Per quanto riguarda l’ascolto, non mi pongo limiti… Credo che da ogni genere e ogni realtà si possa apprendere per ampliare il proprio mondo. Generalmente non canto cover essendo cantautrice ma se devo cimentarmi in cover ho una passione per i grandi cantautori del passato… Poi Ligabue, Vasco, Negramaro…

Qual è la cantante o il cantante al quale ti ispiri?

Come spesso dico, tendo a guardare me stessa… Ispirandomi puramente a ciò che sono. Puntando a mettere a fuoco me stessa ogni giorno di più. Trovando nelle mie esperienze di vita la mia quadratura che poi trasferisco nelle mie canzoni.

Cos’è per te la musica?

La musica è vita… È il mezzo attraverso il quale faccio fluire le mie emozioni i miei pensieri. La musica è le ali del mio cuore che riesce, grazie al canto, a liberarsi di ogni paura di ogni costrizione di ogni limite della mente… La musica è la chiave che è riuscita ad aprire la gabbia in cui da troppo tempo mi ero rinchiusa.

Non ci resta che augurare a Giulia Ciaroni un grande in bocca al lupo per la sua avventura e per la sua carriera!

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

I prossimi appuntamenti al Teatro Caesar

teatro e fotografia per queste giornate al Teatro Caesar L’intensa attività, portata avanti dal direttore artistico Ulisse Marco Patrignani, prosegue

Read More...

Giancarlo Governi: Il volo dell’airone. Il romanzo della vita di Fausto Coppi

un libro su Fausto Coppi scritto da Giancarlo Governi Giovedì 16 al Teatro Caesar di San Vito Romano, è stato

Read More...

Il ritorno di Lillo e Greg al Teatro Olimpico

Lillo e Greg tornano a Roma con Gagmen Lillo e Greg tornano a grande richiesta a Roma al Teatro Olimpico

Read More...

Mobile Sliding Menu