Le Marocchinate al Marconi Teatro Festival

Foto ufficio stampa

LE MAROCCHINATE

di Simone Cristicchi e Ariele Vincenti
con Ariele Vincenti

Musiche dal vivo Marcello Corvino
Regia Nicola Pistoia

Teatro Marconi,

viale Guglielmo Marconi 698

14 luglio, ore 21.00

Dopo il successo della scorsa stagione Le Marocchinate arriva al Marconi Teatro Festival. Sul palco esterno di questa grande manifetazione Ariele Vincenti porta in scena il testo scritto a quattro mani con Simone Cristicchi, diretto da Nicola Pistoia.

Aspettavamo ji salvatori… so’ arrivati ji diavoli” .
Un’altra di quelle storie che se non sei di quelle parti non la conosci. Successa in una terra che se non hai parenti o amici, non ci vai. Siamo in un paese della Ciociaria e Angelino, pastore locale, ci racconta la semplice ma faticosa vita contadina della sua zona prima della guerra, sconvolta con l’arrivo delle truppe Marocchine, aggregate agli Alleati, ai quali viene affidato il compito di entrare nella rocciosa difesa tedesca. Ottemperano il loro compito,” le truppe di colore” come ricompensa ottengono il “diritto di preda” contro la popolazione civile. 50 Ore di carta bianca, 50 ore in cui fanno razzia di tutto quello che trovano: oro, case, vino, bestie, ma soprattutto donne.
Lo spettacolo ha lo scopo di rispolverare i gravi fatti della Ciociaria del ’44, per non dimenticare le migliaia di donne vittime di quelle violenze. Con l’obiettivo che le loro parole diventino le nostre parole, diventino la nostra storia.

Marconi Teatro Festival

dal 4 luglio al 6 agosto 2017

Teatro Marconi

viale Guglielmo Marconi 698 e

Le Marocchinate

di Simone Cristicchi e Ariele Vincenti 

con Ariele Vincenti 

regia Nicola Pistoia

Contatti

www.teatromarconi.it

info@teatromarconi.it

Tel 06.49.53.554

Biglietti

Intero 16 €; Ridotto 13 €

Print Friendly, PDF & Email

Gli articoli pubblicati sul Blog sono scritti dai Soci dell’Associazione in maniera volontaria e non retribuita
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright CulturSocialArt

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

Leggi anche