Le Storie della vera croce di Giovanni Presicce al Mattatoio di Roma

La curatela affidata ad Angel Moya Garcia

È attualmente visitabile al Mattatoio di Roma la mostra di Giovanni Presicce sulle storie della vera croce.

Allestiti come una galleria di pannelli video, sono esposti i tableaux vivants (quadri viventi: modelli in carne e ossa copiano le scene di famosi quadri d’arte) concepiti dall’artista, o meglio la documentazione video del progetto che comprende 10 episodi realizzati in 18 performance iniziate nel 2012 e per la prima volta esposte contemporaneamente.

La curatela affidata ad Angel Moya Garcia, rientra nel progetto più ampio di comunicazione delle pratiche performative, che in questo caso hanno come fulcro la pittura a tema sacro: le storie della vera croce sono le vicende che ruotano intorno alla venerata reliquia narrate nelle sacre scritture, mentre le fonti pittoriche cui l’artista si ispira sono opere di maestri quali Piero della Francesca e Agnolo Gaddi.

Tra le pareti dipinte di un giallo che ricorda i fondi oro bizantini, la sacralità del tema si mescola a personaggi attuali e ritualità contemporanee liberamente associate ad elementi alchemici come folkloristici scelti liberamente dall’artista.

Si è inoltre tenuto la scorsa settimana il primo tableau vivant allestito direttamente nello spazio espositivo, divenuto per l’occasione luogo di studio dal vero: giovani artisti sono stati chiamati a ritrarre direttamente la scena ideata da Presicce, un progetto che si ripeterà anche in altre date e che insieme ad eventi di lettura e discussione daranno corpo all’evento espositivo.

https://www.mattatoioroma.it/evento/tableaux-vivants-1

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Carolina Taverna

Carolina Taverna

Diplomata al liceo artistico e laureata in studi storico artistici con tesi in arte contemporanea.

LEGGI ANCHE