Prima edizione dell’Altra Scena Piombino Festival

Cultura e spettacolo non si fermano e a Piombino nasce una nuova manifestazione estiva

Parte questa sera la prima edizione di Altra Scena Piombino Festival dall’eccezionale cornice del Porticciolo di Marina una rassegna di arte e cultura. Il progetto patrocinato e finanziato dall’Amministrazione Comunale di Piombino, ideato, progettato e realizzato da Altra Scena, vede la direzione artistica di Francesco Montanari e Alessandro Bardani.

È in questo modo che Altra Scena animata dai suoi fondatori Giancarlo Nicoletti e Rocchina Ceglia, vede la ripartenza dopo questo lungo momento di sosta forzata ritornano con la proposta di spettacoli dal vivo, appoggiati dal sindaco Francesco Ferrari e dal Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Piombino.

La rassegna prevede 7 eventi che cominceranno questa sera 5 agosto con l’omonimo “Montanari e Bardani Live Show”, con i direttori artistici in scena, Lo spettacolo rappresenta il lato più leggero e dissacrante della scrittura del duo: i protagonisti si ritrovano a scambiarsi opinioni sul mondo che li circonda.

Il 6 Agosto è di scena “Mumble Mumble – Confessioni di un orfano d’arte”. Emanuele Salce, accompagnato da Paolo Giommarelli. Il protagonista è proprio Salce che fa un racconto ironico, dissacrante, intimo e coraggioso di due funerali e mezzo: quello del padre Luciano, quello del marito di sua madre, Vittorio Gassman, e ironicamente, anche il suo.

Venerdì 7 Agosto è la volta di una grande protagonista del teatro e cinema italiani, l’attrice Vanessa Scalera. L’attrice pugliese si cimenterà in un originale omaggio a Shakespeare “La storia di Re Lear”, un testo di Melania Mazzucco con la sonorizzazione e il live electronics di Antonello Aprea e la regia di Francesco Frangipane. Lo spettacolo è una novità dell’estate 2020 in esclusiva per il festival di Piombino. 

Edoardo Pesce porta in scena, Sabato 8 Agosto, il suo “Kitarrevvòce”. Uno spettacolo di teatro/canzone in cui l’attore alterna dei suoi brani inediti scritti in chiave Blues a monologhi esilaranti. Pesce si racconta attraverso la musica, affrontando con ironia svariati temi, dallo sfruttamento del lavoro nero alla vita di periferia fino all’amore. 

L’Opera Gran Gala di Domenica 10 Agosto, un evento unico dedicato alla grande tradizione operistica italiana. Il Maestro Pier Giorgio Dionisi dirige l’orchestra “L’anello musicale” e sei cantanti solisti provenienti dal Conservatorio di Santa Cecilia: Silvia Susan Rosato Franchini, Giorgia Costantino, Alessandro Fiocchetti, Gustavo Oliva, Matteo Nardinocchi e Ivan Caminiti, sotto la sapiente direzione vocale del grande soprano Amelia Felle. 

L’11 Agosto è ancora la musica protagonista, con il live di uno special guest d’eccezione in esclusiva per il Festival di Piombino: Francesco Sarcina, frontman de Le Vibrazioni, Sarcina ha anche pubblicato due album da solista: “Io” e “Femmina”.

Una ripartenza che ci fa ben sperare nel futuro: un’occasione di crescita per il territorio di Piombino e per la nostra realtà produttivo-organizzativa. Confidiamo che questa prima edizione sia la prova generale di un nuovo appuntamento estivo”.

Ingresso gratuito per tutte le serate fino a esaurimento posti; è fortemente consigliata la prenotazione sul sito eventipiombino.it per garantire la sicurezza degli eventi e il rispetto delle normative vigenti. 

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

Sissi Corrado

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

LEGGI ANCHE