Pubblicato il: 28 Marzo 2017

30 SPETTACOLI IN 60 MINUTI di aprile

In Eventi in Teatro

Avviso ai Soci

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE TEATRO TRASTEVERE

PRESENTA

I FORMAT DEL MESE DI MARZO

Quest’anno il Teatro Trastevere, oltre a proporre i propri spettacoli, darà spazio anche a format teatrali d’innovazione culturale che troveranno la loro collocazione temporale in uno o due appuntamenti mensili e che accompagneranno la programmazione del Teatro Trastevere per tutta la stagione 2016-17.

30 SPETTACOLI IN 60 MINUTI
con: Gioele Barone, Valentina Guaetta, Paola Moscelli e Lodovico Zago

4 aprile 2017 – ore 21:00 – Teatro Trastevere

Biglietto 10 euro o Sfida la Sorte, giocando ai dadi o a blackjack!

Penultimo appuntamento al Teatro Trastevere per il format mensile del martedì, tratto dal format americano di “Too Much Light Makes The Baby Go Blind” (30 Plays in 60 Minutes)© di Greg Allen, inedito in Italia!

Quattro attori in scena, 60 minuti di tempo a disposizione e 30 storie da raccontare!
Tratto dal format americano di “Too Much Light Makes The Baby Go Blind” (30 Plays in 60 Minutes)© di Greg Allen, “30 Spettacoli in 60 Minuti” è una corsa contro il tempo per mostrare tutte le sfaccettature della vita quotidiana, in una successione apparentemente casuale dei meccanismi più profondi dell’esistenza umana.
Un nuovo tipo di spettacolo: sul palco non si susseguiranno personaggi imprigionati in un’unica trama, ma stili, pensieri e punti di vista inconsueti sulle relazioni, sulla società e sulla politica.
Una finestra sulle dinamiche della vita.
Al pubblico la chiave per aprirla.

Questa è la sfida da cui parte la prima produzione indipendente di “Vox Animi”: una sfida, in realtà, lanciata già quasi trent’anni fa a Chicago dallo scrittore e regista teatrale Greg Allen e raccolta con successo dalla sua innovativa compagnia di attori. Con “Too Much Light Makes The Baby Go Blind” (30 Plays in 60 Minutes)© nasce un nuovo format teatrale basato sulla brevità del testo, sull’immediatezza della rappresentazione, sull’onestà dell’interpretazione. 
Su questi stessi princìpi il giovane gruppo “Vox Animi” propone per la prima volta in Italia, con la diretta approvazione del suo creatore, questo nuovo genere teatrale che consiste in 30 spettacoli il cui unico filo conduttore è la loro verità. Sospendendo le convenzioni teatrali di personaggio, ambientazione, trama e la separazione fra pubblico e attore, il format mira infatti a rappresentare la vita reale sul palco, ricreando un mondo all’interno del teatro che non presenta nessuna finzione o illusione: il format «non accetta una “sospensione dello scetticismo”, – spiega Greg Allen – non cerca di condurre il pubblico in qualche altro posto, in un’altra epoca insieme ad altre persone. L’idea è di occuparsi di cosa sta succedendo adesso, qui ed ora».

Ufficio Stampa

TEATRO TRASTEVERE

Vania Lai prom.trastevere@gmail.com 3388940447

via Jacopa de Settesoli 3, 00153 Roma

Per Info e Prenotazioni:
Mail: info@teatrotrastevere.it
Botteghino: 06 5814004

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Dialoghi da il via alla stagione del Teatro Off/Off

il Teatro è filosofia della vita Il Teatro Off/Off si prepara ad una nuova stagione, quella 2019/2020. Ad aprirla uno

Read More...
idonea ma non ammessa

Ammessa! Ammessa a pieni voti

Quando la realtà supera l’immaginazione Giulia Guastella “Idonea ma non ammessa” Al cineteatro “L’Aura” di Roma è andata in scena una valanga

Read More...
volevo vedere il mare

Quando crescere sconvolge la vita

la vita è tutt’altra cosa Volevo vedere il mare è lo spettacolo andato in scena al Teatro Cometa Off, scritto,

Read More...

Mobile Sliding Menu