Beginning, l’amore oggi

Francesca Einaudi e Giovanni Scifoni in bilico tra sesso e amore

Al Teatro Sala Umberto di Roma, fino al 31 dicembre sarà in scena Beginning L’amore che non ti aspetti di David Eldridge, con Francesca Einaudi e Giovanni Scifoni, regia di Simone Toni.

Si parla d’amore, di quel sentimento che da sempre incute paura, mette ansia, ma che si insegue perché rappresenta il ritrovamento dell’anima gemella (per chi la cerca). L’amore è quel sentimento che fa girare il mondo, che anima la vita, volente o nolente e che oggi si ritrova a fare i conti con il cambiamento sociale.

Un po’ se lo chiedono tutti: nella nostra società, fatta di attimi più che di giorni, c’è spazio più per l’amore o più per il solo sesso? Se qualcuno li confonde, si fermi a riflettere: fare sesso è questione di attimi, minuti, mi sovviene il famoso Undici minuti di Paulo Coelho, ma è un rapporto con il coinvolgimento fisico, fare l’amore, invece, implica il coinvolgimento emotivo, più lungo.

Le nostre vite ci mettono spesso dinanzi ad una scelta simile, come quella che coinvolge i due protagonisti dello spettacolo, Laura e Daniele che si ritrovano da soli a fine serata, a casa di lei. Sembrerebbe causalità, ma lei lo ha scelto perché lo trova carino, un bravo ragazzo adatto a soddisfare il suo desiderio di maternità. Daniele è perplesso, non ha di questi pensieri e si sente impacciato. Lo spettacolo dura il tempo in cui i due cercheranno di decidere se fare sesso o l’amore, in scambi di battute a volte divertenti, altre più riflessive.

Decidere non è sempre semplice e ogni situazione ha i suoi risvolti, ma i due proveranno a parlare a volte avvicinandosi, altre allontanandosi. Chissà come finirà questa storia, non posso svelarlo, ma posso dire che vedere sul palco Francesca Einaudi è un piacere. Il suo personaggio è sicuro, determinato, come lei sulla scena. Giovanni Scifoni appare, come da copione, impacciato, timido, pronto alla fuga.

Quello che non convince moltissimo è il testo che ha dei momenti calanti. Resta bella la scenografia che rappresenta un appartamento ben arredato, lei del resto è una donna in carriera benestante. Consigliato a chi vuole trascorrere una serata tranquilla senza troppe pretese.

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

Leggi anche