I corti teatrali del Festival Teatramm’ 2022: L’Ossessione

Gli allievi della EDM Factory Accademia Artistica si sfidano con i corti teatrali

Al Festival Teatrale Teatramm’ una nuova sfida, quella dei corti teatrali, un contest interno della EDM Factory Accademia Artistica, che vede impegnati gli allievi della stessa nella realizzazione di corti teatrali come registi. Quest’anno saranno cinque i corti in gara che verranno giudicati nella serata inaugurale del festival.

Scopriamo uno ad uno i giovani artisti che si sono messi in gioco in questo contest.

Titolo: L’Ossessione

Regia: Adina De Santis

Attori: Alfonso Brescia, Krystina Novak, Cosimo Famigliolo, Anna Maria Tursi, Asia Melmeluzzi Soligo.

Il corto è ispirato alla Locandiera di Goldoni, come l’hai rivisitato? Il corto l’ho rivisitato in chiave cinematografica. C’è un riferimento filmico ben preciso e tre registi a cui mi sono ispirata.

Cosa hai voluto evidenziare dei personaggi? Ho voluto evidenziare soprattutto il pensiero del Cavaliere, il suo rapporto malato con la donna. Ognuno ha fatto un viaggio creativo, dietro ognuno di loro c’è una storia, ma uniti per un’unica missione.

Cosa ti aspetti dal Festival Teatramm’? Dal festival m’aspetto emozioni e una vetrina per stringere contatti e collaborazioni creative. Apertura in e con Arte.

Quali sono le sensazioni che ti hanno accompagnata nella rivisitazione del testo teatrale? Mi hanno accompagnato grandi emozioni. È la mia prima regia, mi son lasciata trasportare dalle mie fantasie con la musica. Sensazioni di leggerezza e profondità insieme. Una bella sfida con me stessa.

Ci sono molti aspetti da analizzare in un lavoro del genere. Uno dei tanti è il rapporto con i tuoi colleghi, allievi come te. Com’è stato entrare nel rapporto regista/attore?  E’ un rapporto delicato, di sensibilità e tatto, soprattutto perché siamo colleghi. Occorre ascolto e rispetto reciproco. È una costruzione di fiducia e chimica.

Com’è stato, invece, entrare nel ruolo di regista? Utile e prezioso, mi occorrerà anche come attrice. Mi è servito per capire i miei limiti e pregi su cui lavorare, uno specchio con me stessa che m’aiuta nella mia crescita professionale e umana.

Grazie per essere stata con noi!

Il programma del Festival:

Gli articoli pubblicati sul Blog sono scritti dai Soci dell’Associazione in maniera volontaria e non retribuita
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright CulturSocialArt

Sissi Corrado

Responsabile del Blog Interessi tanti: lettura, scrittura, teatro, cinema, musica, arte, collezionismo, sociale, ecc.

Leggi anche