Riparte il Teatro Tor Bella Monaca

 Il Teatro Tor Bella Monaca riapre le porte al pubblico

Riapre il Teatro Tor Bella Monaca il teatro che vede Alessandro Benvenuti come Direttore Artistico e Filippo D’Alessio come direttore del teatro, e lo fa con uno spettacolo gratuito di Sebastiano Somma. Dopo la lunga chiusura dettata dal lockdown, il teatro riapre nel pieno rispetto delle misure di distanziamento previste per teatri e cinema e offrendo una programmazione varia, che va dalla prosa alla musica, passando per il cinema, con la rassegna “Teatro Unlocked” che terminerà il 2 agosto.

Lo spettacolo di apertura sarà quello dell’attore Sebastiano Somma, “Il vecchio e il mare”, nato dall’amicizia tra l’attore e Lucillo Santoni, che andrà in scena il 15 giugno alle ore 21.00. Insieme al maestro Riccardo Bonaccini che accompagnerà la lettura con un’attenta scelta di musiche.

Sarà un’occasione per ascoltare le parole di Ernest Hemingway, seguendo la storia dei suoi personaggi e le atmosfere che ha descritto in uno dei suoi celebri romanzi che ottenne il Premio Pulitzer nel 1953. Sul palco anche Cartisia, la giovane figlia di Sebastiano Somma.

Gli spettacoli proseguiranno il 20 giugno con Peppe Servillo e “Presentimento” che apre una breve rassegna musicale organizzata in collaborazione con Roma Sinfonietta. Con lui sul palco i Solis String Quartet, alle 17.30 e 21.00. Un omaggio alla canzone partenopea attraverso i suoi repertori classici, da Raffaele Viviani a E. A. Mario, per arrivare a Renato Carosone. Tanti i brani che lo accompagneranno sul palco, tra cui: “Canzone appassionata”, “Presentimento”, “Te voglio bene assaje”, “Scalinatella”, ed altri ancora.

Gli altri appuntamenti saranno il 27 giugno con La Commedia all’Italiana, Age & Scarpelli suite con il Felix Piano Trio e il 3 luglio con la Musica Sacra Pergolesi – Vivaldi – Scarlatti – Bach.

Durante questo lockdown il Teatro Tor Bella Monaca non ha lasciato da soli i suoi affezionati spettatori, con delle iniziative attraverso le pagine social del teatro. Caro Teatro ti scrivo, una rubrica dedicata ai commenti e alle segnalazioni degli spettatori, il Diario di un non intubabile di Alessandro Benvenuti, riflessioni sulla forzata “quarantena” a causa del coronavirus, serie social interpretata da Andrea Murchio, trasmessa tutte le domeniche alle 18 in diretta sulla pagina Facebook del Teatro e sugli account instragram e twitter, FRANZ & NANDO di e con Stefano Zanoli e Andrea Murchio, PENSO, QUINDI SONO? contradditori, monologhi, in chiave ironica sulla situazione attuale partendo dal pensiero filosofico di alcuni autori a cura di Maddalena Rizzi. A chiusura della programmazione online il 12 giugno, alle ore 21.00, è stato trasmesso sui social “TBM dreaming, operatrici del teatro sotto effetto lockdown”, di e con Livia Caputo, Maria Vittoria Pellecchia, Roberta Gentili, 4 episodi che raccontano i giorni che separano il Teatro dalla sua riapertura attraverso il gioco e l’ironia nel tentativo di lasciarsi alle spalle la quarantena, rincorrendo un sogno: l’incontro dal vivo.

Print Friendly, PDF & Email

Se il nostro servizio ti piace sostienici con una donazione PAYPAL

CulturSocialArt

CulturSocialArt

LEGGI ANCHE